#savethedate: Martedì 20 Settembre a Roma il primo seminario del Comitato Scientifico LIAF

#savethedate: Martedì 20 Settembre a Roma il primo seminario del Comitato Scientifico LIAF

locandina-programma

 

Per informazioni o accrediti: Ufficio Stampa LIAF

Valeria Nicolosi – tel. 095/3781581 oppure email: info@liaf-onlus.org

Previous Praga: le e-cig utili per combattere la voglia irrefrenabile di fumare
Next Roma - Polosa e Proietti consegnano lettera al Ministro Lorenzin

About author

Valeria Nicolosi
Valeria Nicolosi 100 posts

Valeria Nicolosi è giornalista, esperta in progettazione e comunicazione pubblica (sociale e istituzionale). Laureata in Programmazione delle Politiche Pubbliche nell’Università degli Studi di Catania, è anche masterizzata in Comunicazione Pubblica nell’Università IULM di Milano. L'amore e l'interesse nei confronti della formazione dell'opinione pubblica l’hanno portata a collaborare per LIAF con l’obiettivo di aiutarli a definire azioni utili per la diffusione e la sensibilizzazione della cultura antifumo a livello nazionale ed internazionale. Nell’ambito del progetto europeo multicentrico UBIOPRED per lo studio dell'asma grave oggi Valeria si occupa per LIAF della comunicazione e disseminazione dei risultati e degli eventi ad esso legati.

View all posts by this author →

Potrebbe interessarti anche

I medici fumano più dei loro pazienti

Recenti sondaggi indicano come, nel nostro Paese, la percentuale di medici col “vizio” sfiora il 40%; venti volte più che negli Usa, dove la percentuale si attesta intorno al 2%! Questo

Iniziative 0 Comments

La LIAF guida l’FDA sulla imminente regolamentazione delle e-cig negli US

Nonostante decenni di sforzi per ridurre l’uso del tabacco, il fumo di sigaretta continua ad essere la principale causa di malattie e morte prevenibili nel mondo. Negli Stati Uniti, per

Sigaretta elettronica: è tempo di mettere fine a una regolamentazione sbagliata

Catania, 04 febbraio 2014. I fumatori si rivolgono con sempre maggiore frequenza alle sigarette elettroniche per limitare i danni sulla salute derivanti dalla loro dipendenza dal fumo. Ma i legislatori