Archive

Senza categoria

Gran Bretagna: adesso i Centri Antifumo possono far smettere di fumare con le e-cig

L’Autorità Sanitaria Nazionale inglese che regola e norma le attività dei servizi britannici di smoking cessation (NCSCT – UK National Centre for Smoking Cessation and Training) ha da pochi giorni autorizzato e incentivato tutti i Centri Antifumo del territorio nazionale a prevedere nei propri percorsi di disassuefazione dal tabagismo anche l’utilizzo delle sigarette elettroniche.

In evidenza

In Inghilterra meno fumatori equivale a più svapatori

I recenti dati sul fumo diffusi in Inghilterra hanno dimostrato un aumento esponenziale della percentuale del numero di fumatori che sono riusciti a smettere di fumare. Dal 14% del 2011 si è infatti passati al 23% nel 2016. Un importante incremento del tasso di successo per i fumatori che hanno cercato di abbandonare le sigarette convenzionali che coinciderebbe con l’aumento del numero di svapatori inglesi.

Curiosità

Internet e Social Media. Come smettere di fumare rimanendo on-line

Secondo diversi studi condotti dai ricercatori del Centro Antifumo del Policlinico Universitario di Catania, i Social Media possono rappresentare uno strumento promettente per smettere di fumare. Ecco un elenco di azioni che secondo gli specialisti antifumo possono essere generate e sfruttate attraverso i social network.

News

UN’ALTRA BATTAGLIA VINTA! RIPRISTINATO IL DIVIETO DI FUMO A MONTECITORIO

Grazie alla battaglia condotta dall’on. Arianna Spessotto (M5s), che anche noi abbiamo sostenuto e condiviso, da oggi il divieto di fumo è finalmente di nuovo applicato (in parte) anche a Montecitorio. E’ stata disattivata, infatti, l’area per fumatori localizzata nel corridoio semicircolare retrostante l’Aula di Montecitorio dove per anni i deputati hanno continuato a fumare nonostante le regole imposte dalla Legge Sirchia.