In evidenza

In evidenza

Riccardo Polosa il più citato secondo Plos Biology

Per Messina, Palermo e Catania però Riccardo Polosa, direttore del COEHAR, il Centro di Ricerca per la Riduzione del Danno da Fumo, risulta essere lo scienziato più citato.

In evidenza

Un documentario di Foundation for a Smoke Free World racconta il centro di ricerca CoEHAR, un’eccellenza siciliana

Catania, 9 Gennaio 2019 – I media americani hanno diffuso il documentario, realizzato a Catania dalla regista Melonie Koastman e promosso dalla Foundation For a Smoke Free World, sulle attività scientifiche del CoEHAR, il Centro

In evidenza

Nicotina: falsi miti e verità

la nicotina non è la causa principale del danno da fumo. Si muore per il catrame non per la nicotina.

Curiosità

Per lo studio “Global burden of Disease” il fumo è il fattore di rischio numero 1 nei paesi nordici

Secondo il report Global Burden of Disease il fumo rappresenta uno dei fattori di rischio più critici, soprattutto in Danimarca

In evidenza

Catania capitale dell’Harm Reduction. Gli auguri di Catania del prof. Riccardo Polosa

Catania è ormai considerata la capitale mondiale della ricerca sulla riduzione del danno da fumo. Ci aspetta un anno di grandi cambiamenti ed orizzonti lontani.

News

ISPM 2019: la scuola per Project Manager diventa un’opportunità concreta per due partecipanti

La ISPM International Summer School on Project Management del CoEHAR si è trasformata in una vera e propria opportunità per due dei partecipanti al corso: Marta Mangione e Hesham Nasr, entrambi selezionati per coordinare due dei progetti di ricerca in corso in questi mesi all’interno del CoEHAR.

In evidenza

Robbie Williams: l’ho promesso e ho smesso l’1 Gennaio

Robbie infatti ha scelto una data per la sua personale “Smoking cessation” e l’ha fatto. L’1 Gennaio del 2019 ha buttato via le amate sigarette, preferendo uno stile di vita più sano, aiutato dallo sport, la boxe, e dall’amore per la sua famiglia.

Approfondimenti

Schizofrenia e fumo: la sigaretta elettronica tra le opzioni per la smoking cessation

La review condotta dai ricercatori del COEHAR sulle relazioni pericolose tra fumo e spettro schizofrenico ha evidenziato come la vulnerabilità di queste persone si traduca in una aspettativa di vita di 25 anni inferiore rispetto alla media della popolazione. Ma ci sono strumenti che possono aiutare questi pazienti.

News

SIGARETTA ELETTRONICA: RISCHIO O OPPORTUNITÀ?

Beatrice ci spiega che risulta interessante evidenziare come questa review sia stata richiesta da una rivista di salute pubblica americana, evidenziando come anche negli USA si sta cercando di compiere un’analisi della situazione.

In evidenza

FUMATORI OVER 65: UNA VITA CON UNA SIGARETTA IN MANO

Per i fumatori over 65 la scelta è chiara: con 10/15 anni di aspettativa di vita in meno rispetto a un coetaneo non fumatore, intraprendere un percorso di smoking cessation diventa una priorità