Conferenza stampa: LIAF lancia un appello al Ministro Lorenzin

Conferenza stampa: LIAF lancia un appello al Ministro Lorenzin

LIAF convoca la stampa per presentare i risultati della petizione popolare in difesa della sigaretta elettronica.
Mercoledì 23 Aprile alle ore 10.30 nei locali del Rettorato dell’Università di Catania, al Palazzo Centrale, si terrà la conferenza stampa per presentare la nuova iniziativa della LIAF – Lega Italiana Anti Fumo: una lettera aperta indirizzata al Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.
Si tratta di un appello rivolto alle massime istituzioni del Paese per chiedere di vigilare sulla nuova regolamentazione della sigaretta elettronica e soprattutto per consentire ai milioni di fumatori italiani di scegliere liberamente come e quando smettere di fumare. Il direttore scientifico di LIAF, il prof. Riccardo Polosa, insieme al suo team di ricercatori, presenterà alla stampa il risultato della petizione popolare in difesa della sigaretta elettronica, che ha già raggiunto quasi 6000 firme.
L’incontro sarà anche occasione per illustrare i risultati degli ultimi studi condotti dal Centro per la Prevenzione e Cura del Tabagismo di Catania, pubblicati e diffusi in ambito internazionale. Evidenze scientifiche che dimostrano tangibilmente come la sigaretta elettronica possa rappresentare un valido strumento per smettere di fumare o almeno di ridurre il numero di sigarette fumate, con notevoli benefici in termini di riduzione del rischio.
La missiva, indirizzata al Ministro Lorenzin, sarà firmata dai rappresentanti istituzionali di LIAF e dell’Università degli Studi di Catania. Un modo concreto per rilanciare un dialogo costruttivo tra Politica, Istituzioni e Scienza.
Interverranno:
– Prof. Giacomo Pignataro – Rettore dell’Università degli Studi di Catania
– Prof.ssa Lidia Proietti – Presidente LIAF
– Prof. Riccardo Polosa – Direttore scientifico LIAF
– Dott. Pasquale Caponnetto – Responsabile del Centro per la Prevenzione e Cura del Tabagismo – AOU Policlinico – Catania
Per firmare la petizione popolare, clicca qui: https://www.liaf-onlus.org/petizione.php
Precedente Valori di rischio: 100 sta alla bionda, come 4 sta alla sigaretta elettronica
Prossimo Avvelenamento da e-cig? Le 5 sostanze più pericolose le abbiamo in casa!

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

In evidenza

Riunione del CEN a Firenze. Polosa: “La standardizzazione delle e-cig come obiettivo strategico”

“L’obiettivo di questi mesi è concludere quanto prima il processo di standardizzazione delle e-cig” – è con questa affermazione che il prof. Riccardo Polosa ha introdotto i lavori del meeting del tavolo tecnico CEN/TC 437 “Electronic cigarettes and e-liquids” del Comitato Europeo di Normazione che si è tenuto in questi giorni a Firenze.

In evidenza

No Tobacco Day 2017 – Venerdì 9 Giugno il convegno annuale di LIAF (9.2 ECM)

Venerdì 9 Giugno alle ore 9.00 presso l’aula “Pero” del “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania torna l’evento formativo della Lega Italiana Anti Fumo in collaborazione con il “Policlinico – Vittorio Emanuele” e l’Università degli Studi di Catania. Il convegno è aperto a studenti, operatori sanitari e soggetti interessati. Ai partecipanti verranno assegnati 9.2 crediti ECM.

Iniziative

Sigaretta Elettronica: Festival a Genova

Il Genova Vape fest è la prima fiera italiana dedicata al mondo dello svapo. All’evento sarà presente uno spazio mercato con produttori e rivenditori provenienti da tutta Italia e uno