Convegno a Roma: “Sigaretta elettronica: benefici e rischi per la salute”

Convegno a Roma: “Sigaretta elettronica: benefici e rischi per la salute”

 “Sigaretta elettronica: benefici e rischi per la salute e criteri di controllo” – è il titolo del convegno che si sta svolgendo oggi a Roma nell’Aula Pocchiari dell’Istituto Superiore di Sanità.
La recente ed ampia diffusione delle sigarette elettroniche trae origine dalla promozione dell’utilizzo di questi prodotti nel contesto del miglioramento degli stili di vita adottati dalla popolazione. Questi nuovi articoli, introdotti come alternativa alla sigaretta convenzionale, vengono proposti quale ausilio per la cessazione dell’abitudine al fumo.
Obiettivo del convegno odierno – promosso dall’Istituto Superiore di Sanitrà e da ACCREDIA – è quello di garantire l’aggiornamento delle conoscenze dei partecipanti in materia di benefici, rischi e criteri di controllo. Particolare attenzione è posta su alcuni aspetti quali le recenti valutazioni scientifiche, la sicurezza dei prodotti, la normativa nazionale ed europea e le attività e le metodologie di controllo ed autocontrollo.
Sono presenti numerosi esponenti del panorama scientifico nazionale. Tra questi interverrà anche il Prof. Riccardo Polosa dell’Università degli Studi di Catania e direttore scientifico di LIAF – Lega Italiana Anti Fumo: “Sono lieto di partecipare ai lavori di questa giornata. Evidenze scientifiche dimostrano – ha spiegato – che la sigaretta elettronica è un valido sostituto della sigaretta tradizionale e, se regolamentata in modo coerente, potrà rappresentare l’alternativa più giusta per uscire dalla porta del fumo”.
Precedente Sigaretta elettronica: è tempo di mettere fine a una regolamentazione sbagliata
Prossimo Nuova tassa sulla sigaretta elettronica: "Il pasticcio burocratico"

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

News

Roma – Polosa e Proietti consegnano lettera al Ministro Lorenzin

Una delegazione del Comitato Scientifico per la Ricerca sulla sigaretta elettronica in ambito di salute pubblica si è recata ieri presso il Ministero della Salute per consegnare la lettera indirizzata al Ministro Beatrice Lorenzin firmata da tutti i membri del Comitato: Umberto Veronesi (IEO – Istituto Europeo di Oncologia di Milano), Umberto Tirelli (Istituto Nazionale Tumori di Aviano), Riccardo Polosa (Università degli Studi di Catania), Fabio Beatrice (Società Italiana di Tabaccologia), Carlo Cipolla (IEO – Istituto Europeo di Oncologia di Milano), Jacques Le Houezec (Consulente di Sanità Pubblica a Rennes – Francia), Pasquale Caponnetto (Lega Italiana Anti Fumo), David Nutt (Imperial College di Londra), Mike Siegel (Boston University School of Public Health), Sally Satel (American Enterprise Institute), Kostantinos Farsalinos (Università di Patras) e Marcus Munafo (Università di Bristol).

Iniziative

Esperti internazionali di vapagismo si confrontano a Milano

Si è svolto ieri a Milano il convegno dal titolo “La Sigaretta Elettronica tra Economia, Salute e Cultura” realizzato grazie alla collaborazione tra FIESEL Confesercenti Milano e LIAF – Lega Italiana

Iniziative

COMUNICA LIAF ANCHE TU: DONA E RICEVI I GADGET DELLA RICERCA

La nuova sezione Comunica LIAF anche tu consente a tutti i soggetti interessati di promuovere l’attività della Lega Italiana Antifumo grazie alla diffusione di materiale di comunicazione creato appositamente per la