Expobimbo: ottimi risultati della campagna antifumo LIAF dedicata a mamme e papà

Expobimbo: ottimi risultati della campagna antifumo LIAF dedicata a mamme e papà

Numerosi i genitori presenti presso lo stand della Lega Italiana Antifumo in occasione dell’ExpoBimbo tenutosi a Le Ciminiere di Catania.
<<Siamo molto soddisfatti dell’affluenza di persone presso lo stand LIAF – afferma il Presidente della Onlus, il Dott. Sebastiano Antonio Pacino – i visitatori di ExpoBimbo hanno mostrato grande interesse per le tematiche antifumo>>.
Sono circa 250 i visitatori che hanno effettuato il test di dipendenza da nicotina e la valutazione del monossido di carbonio nei polmoni. Da una prima rilevazione risulta che le persone analizzate, equamente divise tra uomini e donne, per un’età compresa tra i 20 e i 40 anni, avevano una dipendenza da nicotina abbastanza elevata e un tasso di monossido di carbonio alto da fumatori abituali. Ai visitatori sono state fornite le guide per smettere di fumare dell’Istituto Superiore di Sanità, sono stati dati utili consigli e sono stati indirizzati presso il centro antifumo più vicino.
<<ExpoBimbo è stata una grande opportunità per l’equipe di medici LIAF – afferma il Dott. Pasquale Caponnetto, responsabile medico dello stand – per sensibilizzare i genitori sui rischi del fumo, dare informazioni e fare controlli>>.
Per chi volesse effettuare dei controlli antifumo è possibile rivolgersi presso il Centro Antifumo dell’Ospedale Vittorio Emanuele a Catania chiamando il numero 0957435440 oppure 0957436413. Inoltre sul sito www.liaf-onlus.org è possibile trovare utili informazioni e la lista dei centri antifumo nazionali.
Ufficio Stampa LIAF-Onlus
Gabriella Papale
Precedente EXPOBIMBO e LIAF-ONLUS insieme nella lotta contro il fumo
Prossimo Mamme, papà e bambini: ecco i danni del fumo

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

Approfondimenti

Zero Rischi: lo studio di Polosa è tra le ricerche più lette al mondo

Solo nel 2017, Scientific Reports ha pubblicato più di 24 mila ricerche e tra queste quella condotta dal prof. Riccardo Polosa ha già registrato più di 20 mila lettori riuscendo ad attestarsi l’ambizioso riconoscimento di essere classificata tra i primi 100 studi più letti dell’ultimo anno. 

In evidenza

Come in una favola, il CPCT ha cambiato la vita all’80% dei pazienti

Giovedì 25 Gennaio alle ore 19 al Plaza Hotel di Catania i medici del centro antifumo catanese presenteranno i dati dei progetti Diasmoke e Smart-Dia e festeggeranno i pazienti che, come in una favola, hanno proprio smesso di fumare. La serata sarà occasione speciale per partecipare al cocktail party riservato ai pazienti ed allo spettacolo di intrattenimento a cura del gruppo italo-brasiliano Casa do Samba.

In evidenza

Polosa sulle sigarette light: l’analogia con le elettroniche è fallace

Riccardo Polosa interviene su alcune delle informazioni riportate sul dossier di Repubblica del 6 Novembre. Sulle sigarette light la questione era diversa.