Help Card, con LIAF arrivano gli sconti in Sanità

Help Card, con LIAF arrivano gli sconti in Sanità

Grazie ad una convenzione stipulata con la Società di Studi e Servizi in Sanità PROGESA, da oggi la Lega Italiana Anti Fumo è in grado di offrire ai suoi utenti un ulteriore servizio.

logo_hcCon l’acquisto della nuova tessera HELP CARD, infatti, vi permettiamo di avere sconti incredibili in quasi 3.000 Strutture Sanitarie e Centri per la Cura della Persona in tutta Italia.

Si tratta di un importante opportunità che migliaia di italiana stanno già utilizzando con grande successo. La tessera è valida per 12 mesi per tutto il nucleo familiare, intendendo per esso titolare, coniuge/convivente, figli di qualsiasi età e genitori del titolare. Ricopre 3 generazioni: dal nonno al nipote!

Help Card – Sconti in Sanità offre sconti dal 10% al 40% su prestazioni medico-chirurgico-odontoiatriche, quali VISITE SPECIALISTICHE, ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI, RICOVERI MEDICI, INTERVENTI CHIRURGICI, ODONTOIATRIA, FISIOKINESITERAPIA E RIABILITAZIONE, ALLOGGI PER ANZIANI, ASSISTENZA DOMICILIARE, MEDICINA E CHIRURGIA ESTETICA, CENTRI BENESSERE, TERME E SPA, PALESTRE, OTTICI E MOLTO ALTRO …

testata

HELP CARD ha un costo di 24,00 euro l’anno e vi consente, dunque, con soli 2 euro al mese di difendere meglio la vostra salute e quella della vostra famiglia

Per aderire al progetto, basta andare sul sito HELP CARD cliccare a questo link  e compilare tutti i campi del modulo di adesione, alla fine del quale, potrete scegliere se pagare i 24,00 euro con Bollettino Postale, Bonifico Bancario o PayPal. In seguito, potrete accedere all’area riservata e registrare i vostri familiari, nonché gestire e modificare le proprie informazioni.

Pro.Ge.Sa. srl in 30 anni è divenuta la società di riferimento per Fondi Sanitari Integrativi e Compagnie di Assicurazione nel settore sanitario. Gestisce una rete di oltre 5000 strutture sanitarie e sociosanitarie convenzionate in tutto il territorio nazionale e offre servizi in sanità ad una platea di circa 400.000 assistiti da Fondi Sanitari Integrativi e di circa 10 milioni di possessori di carte BancoPosta.

Se anche tu vuoi CONVENZIONARE la tua struttura sanitaria con HELP CARD, grazie a LIAF oggi è più semplice. Convenzionarsi è GRATUITO!

BASTA CLICCARE su questo link e grazie a LIAF anche la tua struttura potrà partecipare al nuovo progetto per offrire prestazioni con uno sconto promozionale dedicato ai possessori della tessera HELP CARD

Qui trovi l’elenco delle strutture già convenzionate in Italia 

Precedente La voglia di fumare si sconfigge con la serenità
Prossimo Vapitaly - Polosa condivide l’entusiasmo del settore: “Un buon segnale di salute”

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

News

Discussa in Parlamento la lettera consegnata al Ministro Lorenzin dal Comitato Scientifico LIAF

Una due giorni di eventi importanti quelli appena trascorsi per la Lega Italiana Anti Fumo, la lettera firmata dal Comitato Scientifico LIAF arriva in discussione al Parlamento e sempre a Roma numerosi parlamentari si incontrano per parlare di tabagismo e di possibili soluzioni alternative per combattere il fumo.

In evidenza

A Roma un incontro con i giornalisti sulla riduzione del danno da fumo

Riccardo Polosa: “La nota definitiva è quella di tenere occhi e mente aperti e cercare di non essere guidati da ideologie e sentimentalismi. Se abbiamo un’opportunità straordinaria di rivoluzione per cambiare il pattern del tabagismo nel mondo io penso che l’uso delle nuove tecnologie combustion free siano un’opportunità da non perdere”.

News

Filippine: LIAF si propone come consulente per le ecig

La Repubblica delle FIlippine ha annunciato la sospensione della vendita di sigarette elettroniche in attesa di dati scientifici. Il Responsabile Scientifico LIAF, Prof. Riccardo Polosa, ha quindi indirizzato una lettera