I medici di famiglia consigliano le sigarette elettroniche

I medici di famiglia consigliano le sigarette elettroniche

Sei medici di famiglia su 10 consigliano la sigaretta elettronica per smettere di fumare o ridurre il consumo di tabacco. E’ quanto emerge da una indagine condotta per l’Adnkronos Salute dalla FIMMG, la Federazione nazionale dei medici di famiglia.
Il 60% dei medici di medicina generale ha dichiarato di essere favorevole all’uso della sigaretta elettronica come strumento per ridurre la dipendenza tabagica ritenendola abbastanza utile.
Tuttavia, il 13% dei 1024 medici di base intervistati, ha dichiarato però di non conoscere le sigarette elettroniche.
In effetti, per un aggiornamento in materia, il Ministero della Salute dovrebbe fornire degli strumenti formativi ed informativi sia a medici di famiglia che farmacisti, allo scopo di aiutarli ad assistere al meglio i milioni di fumatori che stanno attualmente cercando di ridurre o smettere di fumare, attraverso l’utilizzo della famosa sigaretta elettronica. Inoltre, l’obiettivo dovrebbero essere quello di facilitare l’invio dei fumatori più resistenti presso i centri antifumo presenti in maniera capillare su tutto il territorio nazionale.
A tal fine il Centro per la Prevenzione e Cura del Tabagismo, dell’AOU “Policlinico Vittorio Emanuele” di Catania, diretto dal Prof Riccardo Polosa, insieme alla Lega Italiana Antifumo (LIAF), ha avviato dei protocolli d’intesa con FIMMG e Federfarma Catania con lo scopo di formare sia medici che farmacisti alle più attuali ed efficaci terapie antifumo, sigaretta elettronica compresa.
Precedente Asma Day: a Catania viste gratuite
Prossimo E-CIGS: IL PARLAMENTO EUROPEO PROPONE DI REGOLAMENTARLE COME PRODOTTI FARMACEUTICI

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

In evidenza

I primi 15 partecipanti alla summer school sul Project Management

Il Comitato scientifico ha selezionato i nomi dei 15 partecipanti alla prima ISPM International Summer School on Project Management organizzata dal CoEHAR, il Centro di Eccellenza per la Riduzione del Danno da Fumo dell’Università degli Studi di Catania diretto dal prof. Riccardo Polosa.

Approfondimenti

I gruppi facebook aiutano a smettere di fumare

Smettere di fumare grazie all’utilizzo di Facebook? Si, si può. Uno studio americano – pubblicato su la rivista scientifica “Addiction” e diretto da Danielle Ramo dell’Università della California – ha analizzato il comportamento di un gruppo di fumatori che hanno partecipato ad un progetto per smettere di fumare seguendo delle attività su facebook.

News

Il video shock su fumo e vaping

Il Ministero della Salute inglese ha avviato una campagna di sensibilizzazione per dire stop al fumo. In un video shock sugli effetti del fumo di tabacco si dimostra come il