Incontro a Catania per il progetto della Regione Siciliana: Smoke Free Sicily

Incontro a Catania per il progetto della Regione Siciliana: Smoke Free Sicily

L’assessore alla Salute della Regione Sicilia, Ruggero Razza, ha incontrato stamane a Catania la delegazione statunitense della Fondazione “Smoke Free World“. L’idea, nata delle istituzioni regionali, è quella di condividere in ambito internazionale il progetto denominato “Smoke Free Sicily“.

Presenti all’incontro tenutosi a Palazzo Esa, il presidente della Fondazione “Smoke free World”, Derek Yach, ed ad alcuni delegati dell’organizzazione. Con loro, il Rettore dell’Università degli Studi di Catania, Francesco Basile, i rappresentanti del CoEHAR, tra cui il direttore Riccardo Polosa, ed il presidente della Lega Italiana Anti Fumo (LIAF), Ezio Campagna.

Questo appuntamento segna l’inizio di un dialogo e di una collaborazione importante tra le istituzioni siciliane ed il mondo della ricerca contro il fumo.

In coincidenza, peraltro, domani a Catania sarà la volta di “Switch on the beach”, l’evento che si terrà al Lido Bellatrix e che sarà interamente dedicato alla promozione di stili di vita sani. Per tutta la giornata sarà possibile usufruire delle consulenze gratuite antifumo coordinate dai ricercatori del CPCT – Centro per la Prevenzione e Cura al Tabagismo del Policlinico di Catania e, nel pomeriggio, saranno effettuate immersioni e visite guidate nei fondali della costa catanese grazie alla collaborazione del CUS – Centro Universitario Sportivo dell’Università di Catania.

Previous Pizzeria sotto casa. Come faccio a tutelarmi dal fumo che arriva in casa?
Next IL MARE DI SICILIA PALCOSCENICO DELLA LOTTA AL FUMO

About author

Valeria Nicolosi
Valeria Nicolosi 147 posts

Valeria Nicolosi è giornalista, esperta in progettazione e comunicazione pubblica (sociale e istituzionale). Laureata in Programmazione delle Politiche Pubbliche nell’Università degli Studi di Catania, è anche masterizzata in Comunicazione Pubblica nell’Università IULM di Milano. L'amore e l'interesse nei confronti della formazione dell'opinione pubblica l’hanno portata a collaborare come consulente per LIAF con l’obiettivo di aiutarli a definire azioni utili per la diffusione e la sensibilizzazione della cultura antifumo. Valeria è oggi press office di LIAF e collabora anche con istituzioni ed enti pubblici diversi.

View all posts by this author →