Linda Bauld è il nuovo membro del Comitato Scientifico LIAF

Linda Bauld è il nuovo membro del Comitato Scientifico LIAF

All’indomani della pubblicazione del nuovo report sulle sigarette elettroniche di Public Health England, Linda Bauld, una delle autrici di questo storico documento, entra a far parte del Comitato Scientifico internazionale per la ricerca applicata alle sigarette elettroniche.

Tra i più importanti esponenti delle ultime frontiere della ricerca in questo campo, Linda Bauld è professore di politica sanitaria, decano dell’impegno di ricerca e direttore dell’Istituto per il marketing sociale presso l’Università di Stirling.

La professoressa Bauld, che ha già collaborato anche con l’Università degli Studi di Catania, è anche vicedirettore del Centre Studi del Tabacco e Alcol del Regno Unito e detiene la cattedra in Ricerca comportamentale per la prevenzione del cancro presso la Cancer Research UK.

Linda è, inoltre, una scienziata comportamentale la cui ricerca si concentra sull’uso di tabacco e alcol, il sovrappeso e l’obesità. È un ex consulente scientifico per il controllo del tabacco nel governo del Regno Unito ed è l’attuale presidente della Society for Research on Nicotine and Tobacco Europe.

Precedente Nuovo report di PHE: In Inghilterra, 3 milioni di svapatori. Altra pietra miliare per il futuro dello svapo
Prossimo Asmatici svapatori: nuovi studi in arrivo confermano l'efficacia dell'uso di e-cig

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

Comunicati stampa

Sigarette elettroniche – I suggerimenti del Comitato Scientifico della Lega Italiana Anti Fumo

Il Comitato Scientifico per la Ricerca applicata alle sigarette elettroniche della Lega Italiana Anti Fumo, fornisce qui di seguito i dieci suggerimenti utili per affrontare al meglio la costante pressione mediatica sulle sigarette elettroniche e sulla loro pericolosità.

Curiosità

Identità sociale e bisogno di se stessi? La psico-sociochimica che ti riporta dalla bionda

Secondo uno studio condotto nell’Università dell’East Anglia, nel Regno Unito, e pubblicato sul Journal of Substance Use, si torna a fumare per recuperare l’identità sociale persa e si cerca il

In evidenza

Riccardo Polosa at the United Nations General Assembly

An important opportunity for the CoEHAR’s director (Center of Excellence for the acceleration of HArm Reduction of the University of Catania, Italy) that will speak as an authoritative member of the international scientific community on public health policy and solutions to reduce smoking risks in the world.