Malesia: LIAF invia lettera alla Commissione Scientifica per le E-cig

Malesia: LIAF invia lettera alla Commissione Scientifica per le E-cig

Il Ministero della Salute della Malesia ha deciso di istituire una commissione scientifica ad hoc per valutare i dati scientifici sulla sicurezza ed efficacia delle sigarette elettroniche.
LIAF, Lega Italiana Antifumo, ha inviato una lettera al responsabile della commissione il Dr Abdul Razak Muttalif, Direttore del Centro di Medicina Respiratoria.
La lettera oltre a citare evidenze scientifiche a supporto delle sigarette elettroniche, fornisce utili suggerimenti legislativi.
Alcuni estratti della lettera LIAF:
“…in considerazione del potenziale delle sigarette elettroniche nel ridurre i danni da fumo di tabacco, il Governo Malese è tenuto a tener conto dei risvolti positivi in termini di salute salute pubblica…”
“….una regolamentazione eccessivamente restrittiva e costosa, farà lievitare i costi delle sigarette elettroniche rendendole molto meno competitive rispetto alle tradizionali “bionde”. Ogni fumatore in più che viene scoraggiato a smettere di fumare tabacco costerà alla sanità pubblica perché ha una più alta propensione alla malattia fumo-correlata.”
“…. in primo luogo si dovrebbe regolamentare la qualità dei liquidi delle sigarette elettroniche, garantendo la conformità alle buone pratiche di produzione, certificando la filiera industriale del prodotto, e obbligando ad una etichettatura chiara ed esaustiva. Una normativa di riferimento in questo senso esiste già, ed è quella in vigore per gli integratori alimentari…”.
Entro la fine del mese il Governo Malese dovrebbe dare le prime indicazioni ufficiali relativamente alla commercializzazione e alla regolamentazione delle sigarette elettroniche. Attualmente in Malesia vige la libera vendita.

È possibile leggere la versione integrale della lettera in inglese cliccando qui.

 

Ulteriori informazioni sono disponibili cliccando qui,
sul sito di Clive Bates, ex Direttore di ASH UK, (Action on Smoking and Health), che riporta la lettera inviata alle istituzioni Malesiane a supporto delle sigarette elettroniche.
Precedente Filippine: LIAF si propone come consulente per le ecig
Prossimo Sigarette elettroniche: gli esperti commentano i risultati dello studio ECLAT

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

Iniziative

Eurospin e LIAF: le video testimonianze di chi ha smesso di fumare

Si conclude il primo anno di collaborazione fra LIAF ed Eurospin Sicilia, la prima azienda in Italia che ha deciso di collaborare con i ricercatori della Lega Italiana Anti Fumo per far smettere di fumare i propri dipendenti.

Iniziative

Il sindaco di Catania socio onorario LIAF

In riconoscimento del continuo impegno contro il fumo sostenuto dalla amministrazione catanese della giunta Scapagnini, la Lega Italiana Anti Fumo (LIAF) ha voluto riconoscere al primo cittadino di Catania il

Iniziative

Polosa al simposio internazionale sulle e-cig: “Potranno essere usate per somministrare farmaci”

In Francia, in queste ore, il Simposio internazionale dedicato alle sigarette elettroniche per smettere di fumare. Tra i relatori c’è anche Riccardo Polosa, con l’atteso intervento sulle future applicazioni della sigaretta elettronica alla medicina: “Le elettroniche potrebbero essere impiegate anche nella somministrazione di farmaci, assicurando una migliore efficacia, semplificando i metodi tradizionali e soprattutto assicurando una maggiore aderenza per i pazienti”.