Mondiali di Calcio: sarà vietato fumare negli stadi

Mondiali di Calcio: sarà vietato fumare negli stadi

Il portavoce della Fifa, Jerome Volcke, ha annunciato che in Brasile in occasione della Confederation Cup che si terrà il prossimo giugno e dei Mondiali di Calcio del 2014 Non sarà permesso fumare all’interno degli stadi. La FIFA, riconoscendo i danni ampliamente assodati del fumo di sigaretta intende tutelare i tifosi e sostenere la campagna antifumo, bandendo anche sponsor riguardanti il tabacco. Per venire incontro ai fumatori, negli stadi saranno disponibili delle sale apposite durante gli intervalli delle partite.

Scelte antifumo sono già state adottate negli Stati Uniti, in Inghilterra, in Spagna (più precisamente al Camp Nou, casa del Barcellona) e in Italia, in cui l’Osservatorio sulle manifestazioni sportive del Viminale ha approvato un provvedimento sul divieto di fumo negli stadi, non ancora pienamente applicato.. E’ già polemica tra chi vuole godersi una tranquilla giornata alla stadio senza essere infastidito dai fumi cancerogeni e chi si batte sulla libertà di fumare negli ambienti aperti, come lo stadio.
LIAF, che da anni sostiene il divieto di fumo negli stadi, ha già svolto un progetto di sensibilizzazione antifumo con la Scuola Calcio Catania. Il progetto, vincitore del Premio Nazionale ULIVETO per la Medicina Interna e dello Sport, ha visto il coinvolgimento dei bambini al fine di invogliare i genitori a smettere, con ottimi risultati.
Precedente E’ ufficiale: le sigarette elettroniche hanno ridotto le vendite di sigarette tradizionali negli USA
Prossimo Dipendenza da Cocaina: un raggio laser può eliminarla

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

In evidenza

Maratona Expo Bimbo: il programma dello stand “Policlinico-LIAF”

Fino a domenica 18 Ottobre presso lo stand Policlinico-LIAF del Centro Fieristico di Etnapolis sarà possibile trovare informazioni utili per la salute dei vostri bambini, ricevere consulenza e supporto gratuito e partecipare attivamente alle iniziative promosse da LIAF e dal Policlinico.

Curiosità

Umberto Tirelli da Vespa per parlare di tumori e soluzioni per prevenirli

“Vuoi arrivare a 90 anni? Controlla la salute tra i 40 e i 60” è questo il titolo della puntata di “Porta a Porta” andata in onda lo scorso 4 Ottobre su Rai1, con ospite eccezionale il prof. Umberto Tirelli, oncologo dell’Istituto Nazionale Tumori di Aviano e membro del Comitato scientifico internazionale per la ricerca sulle sigarette elettroniche. 

Iniziative

Primo Forum Industriale sulla Sigaretta Elettronica a New York

C’era eccitazione nell’aria al forum inaugurale sulle sigarette elettroniche (E-cig) organizzato dalla banca di affari Wells Fargo a New York. Presenti i più importanti leader del settore (Njoy, Fin, V2