No Tobacco Day 2017 – Venerdì 9 Giugno il convegno annuale di LIAF (9.2 ECM)

No Tobacco Day 2017 – Venerdì 9 Giugno il convegno annuale di LIAF (9.2 ECM)

Venerdì 9 Giugno alle ore 9.00 presso l’aula “Pero” del “Policlinico – Vittorio Emanuele” di Catania, torna l’evento formativo della Lega Italiana Anti Fumo in collaborazione con il “Policlinico – Vittorio Emanuele” e l’Università degli Studi di Catania. 

Il convegno è aperto a studenti, operatori sanitari e soggetti interessati. L’ingresso è libero. Per richiedere i 9.2 crediti ECM è necessario iscriversi cliccando qui. 

Ad aprire i lavori, con l’inaugurazione delle nuove aree smoke free, ci saranno il direttore dell’Azienda Paolo Cantaro, il rettore dell’ateneo catanese Francesco Basile ed il presidente dell’Ordine dei Medici Massimo Buscema.

Un programma ricco di ospiti illustri che prevede due sessioni di lavoro.

  • La prima parte della giornata sarà interamente dedicata alla presentazione di un nuovo studio prospettico che analizza l’efficacia dell’utilizzo della sigaretta elettronica per smettere di fumare anche nel lungo periodo.

A coordinare i lavori ci sarà Riccardo Polosa. Modera la giornalista di Sky Francesca De Sanctis. Tra gli ospiti, il capo della segreteria tecnica del Ministero della Salute Nando Minnella, l’europarlamentare Giovanni La Via, gli scienziati Umberto Tirelli, Fabio Beatrice e Lamberto Manzoli ed il presidente dell’Unione Consumatori Sicilia Mario Girolamo Cardella. 

  • La seconda parte, invece, vedrà la presentazione di tutte le nuove iniziative antifumo appena attivate dal Policlinico Vittorio Emanuele di Catania.

Coordinerà i lavori Margherita Ferrante. Interverranno: il presidente LIAF Ezio Campagna, Pasquale Caponnetto, Giusy Vernaci, Maurilio Danzì, Massimo Caruso, Nando Rapisarda, Antonio Mistretta e Nino Rizzo. 

Precedente Primo giorno di TPD anche in Italia. Riccardo Polosa a Vapitaly fa il punto con Della Vedova
Prossimo No Tobacco Day 2017 - Il “Policlinico - Vittorio Emanuele” si libera dal fumo

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

Curiosità

Scegliere di svapare: benessere o minaccia?

Di fronte a una scelta tra ciò che è sicuro faccia male e ciò che invece, a detta anche di organi autorevoli come Public Health England, si presenta come il 95% meno pericoloso del fumo convenzionale, il risultato sia a livello is cheta personale che istituzionale dovrebbe essere scontato.

News

AMT E COEHAR TI AIUTANO A SMETTERE DI FUMARE

Grazie alla collaborazione tra CoEHAR, AMT e LIAF – Lega Italiana Anti Fumo, nei prossimi giorni i mezzi pubblici di AMT saranno allestiti con una nuova veste grafica che invita tutti i fumatori a spegnere la bionda.

In evidenza

Metodolo “Smetti&Vinci”? Per Riccardo Polosa sarebbe un: “Vinci&Perdi”

Può essere utile offrire incentivi economici, bonus o buoni acquisto di vario genere per convincere i fumatori a dire addio alle “bionde”? Nonostante l’entusiasmo di alcuni, per il prof. Riccardo Polosa (LIAF): “si tratta di un metodo non innovativo e poco efficace”.