No tobacco day: cure antifumo gratis per i pazienti diabetici

No tobacco day: cure antifumo gratis per i pazienti diabetici

In occasione della Giornata Mondiale Antifumo, indetta dall’OMS (l’Organizzazione Mondiale della Sanità) il 31 maggio, il Centro Antifumo dell’Università di Catania-Azienda Policlinico Vittorio Emanuele in collaborazione con LIAF Lega Italiana Antifumo e 292 farmacie di Catania, recluteranno da lunedì 27 a venerdì 31 maggio pazienti diabetici intenzionati a smettere di fumare, per offrirgli cure antifumo gratuite.

L’iniziativa, nata da un accordo tra LIAF, il Centro Antifumo dell’Università di Catania-Azienda Policlinico Vittorio Emanuele e Federfarma Catania, appartiene al progetto di ricerca internazionale DIASMOKE che prevede un percorso di dissasuefazione dal fumo di sigaretta per pazienti diabetici, fornendo loro supporto psicologico e farmacologico.
DIASMOKE è uno studio clinico unico al mondo, vincitore del GRAND, il premio internazionale per la ricerca antitabagica, che ha l’obiettivo di indagare gli effetti della vareneclina, sostanza farmacologica che inibisce i recettori celebrali del desiderio di nicotina, sui pazienti diabetici. Già oltre 150 fumatori diabetici sono stati arruolati e stanno ottenendo ottimi risultati in termini di riduzione della dipendenza tabagica e gestione della patologia diabetica.
I pazienti con diabete di tipo 2, che fumano almeno 10 sigarette al giorno e intenzionati a smettere possono recarsi presso una delle 292 farmacie distribuite sul territorio etneo, aperte 24 ore su 24, per affiancare e sostenere chi intende smettere di fumare, prenotando una visita gratuita. Per ricevere informazioni basta entrare nella farmacia più vicina o consultare il sito internet www.federfarmacatania.it. E’ inoltre possibile inviare una email a info@liaf-onlus.org; p.caponnetto@unict.it oppure chiamare lo 0957436413; 0953781537; 3477058569.
I Centri Antifumo, dove verranno effettuate le visite gratuite per i diabetici, si trovano presso l’Ospedale Vittorio Emanuele di Catania, palazzina 13 oppure presso il Policlinico G. Rodolico, padiglione 4, piano terra.
Inoltre, in occasione del No Tobacco Day, il Centro Antifumo del Policlinico G. Rodolico offrirà per una settimana dal 27 al 31 maggio dalle ore 9 alle ore 13, visite gratuite per tutti i fumatori.
<<Diabete mellito e fumo di sigaretta costituiscono noti fattori di rischio per lo sviluppo di patologie cardiovascolari e per l’aggravarsi dei disturbi correlati – afferma il Prof. Riccardo Polosa direttore del Centro Antifumo dell’Università di Catania – la collaborazione con Federfarma permette di offrire un servizio unico ai fumatori diabetici>>.
<<Sono eccellenti i risultati che stiamo ottenendo con i pazienti diabetici nell’aiutarli a smettere di fumare – afferma il Dott. Pasquale Caponnetto Psicologo Clinico e Ricercatore dell’Università di Catania esperto internazionale in counseling antifumo- il mix tra sostegno psicologico e cure farmacologiche ci permette di raggiungere alti tassi di cessazione della dipendenza e un miglioramento generale delle condizioni di salute del paziente>>.
<< Collaborare con Federfarma è una opportunità per aiutare concretamente i fumatori diabetici – afferma il Dott. Sebastiano Antonio Pacino, Presidente LIAF Lega Italiana Antifumo – ci permetterà infatti di informare quanti più pazienti sul territorio catanese>>.
<<Questa sinergia – ha detto il presidente di Federfarma Catania e vice presidente Nazionale Gioacchino Nicolosi – conferma il ruolo delle farmacie quale ponte tra il cittadino e il mondo della sanità e delle associazioni. Il rapporto di fiducia che, secondo uno studio di Confcommercio nazionale, vede il farmacista in testa alle classifiche di gradimento, ci consente di “agganciare” il popolo dei fumatori e invitarli a stili di vita più virtuosi, indirizzandoli al centro antifumo del Policlinico G. Rodolico e del Osp. Vittorio Emanuele di Catania che collaborano con LIAF Lega Italiana Antifumo>>.
Precedente Master in Smoking Cessation & Prevention
Prossimo No tobacco day: cure antifumo gratis per i pazienti diabetici

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

News

Riccardo Polosa: quattro capitali in pochi giorni per parlare di e-cig

“Una settimana piuttosto lunga e chilometrica” quella che si è appena conclusa per il prof. Riccardo Polosa. Roma, Kiev, Parigi e Bruxelles. Quattro capitali per quattro appuntamenti importanti diversi che hanno visto impegnato il responsabile scientifico di LIAF e coordinatore del Comitato Scientifico per la ricerca sulla sigaretta elettronica sul fronte comune della lotta al tabagismo attraverso strumenti efficaci e non dannosi.

Comunicati stampa

Presentazione progetti CoEHAR – l’intervento del Rettore Basile

Presentazione progetti CoEHAR – l’intervento del Rettore Basile

Comunicati stampa

LIAF, Lega Italiana Antifumo, partner del progetto di ricerca europeo U-BIOPRED, dedicato all’asma.

LIAF, Lega Italiana Antifumo, partner del progetto europeo U-BIOPRED, si rende parte attiva per far conoscere i rischi del fumo nei pazienti affetti da asma bronchiale. E’ comprovato che il