Quanta intelligenza ecologica hai?

Quanta intelligenza ecologica hai?

Non solo i fumatori sono poco attenti all’ambiente. Una giovanissima studentessa del CoEHAR, Maria Riolo, ha di recente lanciato un questionario pubblico, rivolto a fumatori ed utilizzatori di sigarette elettroniche e prodotti a tabacco riscaldato, che cercherà di valutare l’intelligenza ecologica globale.

Il questionario (al quale vi invitiamo a partecipare) è parte di un lavoro di ricerca, condotto dal prof. Pasquale Caponnetto e dalla dott.ssa Marilena Maglia, che si approccia ad una nuova forma di intelligenza che sta cambiando il nostro approccio nei confronti dell’ecosistema che ci circonda.

Maria ci invita a rispondere a domande sulle nostre abitudini primarie per cogliere la nostra sensibilità nei confronti della natura.

A definire tra i primi l’intelligenza ecologica è stato Daniel Goleman: “L’intelligenza sociale, emotiva ed ecologica – ha spiegato nel suo libro – consentono di migliorare la nostra vita su questo pianeta seguendo le tappe fondamentali di un percorso che può e deve condurci dall’ignoranza alla consapevolezza della sostenibilità”.

Maria Riolo

“L’immobilismo mondiale relativo al tema della protezione ambientale sembra giunto al termine – scrive Maria – e lo sviluppo di un’intelligenza ecologica potrebbe significare non solo svolta che riconcilia uomo e natura ma anche la ricerca di nuove soddisfazioni attraverso ciò che ci dona la natura silenziosamente”.

Precedente Italia, la penisola delle spiagge smoke free
Prossimo AMT E COEHAR TI AIUTANO A SMETTERE DI FUMARE

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

News

Massimiliano Allegri a Bruxelles per dire no al fumo

Approda a Bruxelles la campagna partita dall’Italia per promuovere stili di vita sani tra i giovani e prevenire malattie gravi come i tumori. Si chiama “Allenatore, alleato di salute” ed

In evidenza

Pubblicato l’elenco dei Centri Antifumo 2015. A Catania, un polo dedicato alla Ricerca

Pubblicato sul sito del Ministero della Salute, ISS – Osservatorio Fumo, Alcol e Droga, il nuovo elenco dei Centri Antifumo italiani, aggiornato al 2015. A Catania, l’unico un polo dedicato alla Ricerca è quello guidato dal prof. Riccardo Polosa

Influenti dello svapo

Danielino77 e il servizio di Striscia la Notizia

Oggi Gabriella ha incontrato Danielino77, “l’influente vaper” che con i suoi 80 mila iscritti gestisce un canale you tube interamente dedicato al vaping.