R. Polosa su dripping: “Lo studio è viziato da una definizione vaga”

R. Polosa su dripping: “Lo studio è viziato da una definizione vaga”

Pubblicato su Pediatrics il commento del prof. Riccardo Polosa allo studio della Yale University School of Medicine sul fenomeno del dripping e sulla sua diffusione tra i giovani studenti statunitensi.

Per il prof. Polosa, che ricordiamo è considerato l’autore più produttivo al mondo nel campo della ricerca applicata alla sigaretta elettronica: “L’interpretazione dei risultati dello studio è viziata da una definizione vaga del fenomeno del dripping. Il concetto – spiega lo scienziato catanese – non è sufficientemente definito ed è probabile la maggior parte degli intervistati abbia frainteso le domande di un questionario già costruito male nella forma”.

Clicca qui per leggere il commento integrale

 

Precedente Il nuovo libro sulle e-cig scala le classifiche di Amazon
Prossimo Riunione del CEN a Firenze. Polosa: "La standardizzazione delle e-cig come obiettivo strategico"

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

News

ECIG: l’FDA si dichiara aperta al dialogo

Mitch Zeller, (Nella Foto) nuovo direttore dell’FDA Center for Tobacco Products presente al Convegno Annuale sul Tobacco (TMA) tenutosi a Williamsburg (Virginia, USA), ha riassunto la posizione ufficiale della FDA relativamente

In evidenza

Una nuova revisione suggerisce che l’uso delle sigarette elettroniche non solleva preoccupazioni significative sulla salute

Secondo una nuova revisione scientifica condotta dal prof. Riccardo Polosa, i fumatori dovrebbero essere fiduciosi che lo svapo è molto meno dannoso per i polmoni rispetto al fumo di sigarette convenzionali.

Curiosità

Se papà fuma davanti a mamma incinta, c’è più rischio per il feto

Il fumo nuoce anche se a fumare è papà! A confermarlo un nuovo studio condotto dai ricercatori della Xiangya School of Public Health della Central South University di Changsha.