Tag "fumo"

Comunicati stampa

IL PRIMO CENTRO DI RICERCA MULTIDISCIPLINARE PER LA RIDUZIONE DEL DANNO DA FUMO

Alla cerimonia inaugurale sarà presente anche l’Assessore alla Salute della Regione Siciliana, Ruggero Razza che per l’occasione presenterà le nuove linee guida del progetto antifumo siciliano. Con lui ci saranno anche: il Rettore dell’Università degli Studi di Catania Francesco Basile, il Sindaco di Catania Salvo Pogliese ed il direttore generale del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, Francesco Purrello. La cerimonia è realizzata in collaborazione con LIAF – Lega Italiana Anti Fumo ed il CPCT – Centro Antifumo del Policlinico Vittorio Emanuele di Catania.

Approfondimenti

I medici di base: i prodotti a rischio ridotto rappresentano una opzione valida

Claudio Cricelli, presidente della Società Italiana di Medicina Generale: “Riteniamo peraltro che il Medico di Base debba farsi carico anche di minimizzare i fattori di rischio per quella popolazione – quasi il 25% – che non vuole o non riesce a smettere di fumare. I prodotti a rischio ridotto rappresentano una opzione valida se correttamente indicati e sempre associati alle tecniche di disassuefazione”

Comunicati stampa

IL 20 DICEMBRE APRE A CATANIA IL PRIMO CENTRO DI RICERCA PER LA RIDUZIONE DEL DANNO DA FUMO

Giovedì 20 Dicembre alle ore 10 nell’Aula Magna della Torre Biologicadell’Università degli Studi di Catania si terrà la cerimonia inaugurale delle attività del CoEHAR, il Centro di Ricerca per la Riduzione del Danno da Fumo (CoEHAR) diretto dal prof. Riccardo Polosa.

Comunicati stampa

Riccardo Polosa sul parere del Ministero: il principio di precauzione non è giustificato dalle evidenze

Anche il prof. Riccardo Polosa interviene sulla questione tassa in Italia: “Inammissibile il parere del Ministero sulla questione riduzione del danno. Il ricorso al principio di precauzione non è giustificato dalle evidenze scientifiche. Public Health England, Royal College of Physicians, e il National Academy of Science hanno pubblicato report ufficiali con i quali si evince chiaramente che le e-cig sono almeno il 95% meno dannose delle sigarette convenzionali

In evidenza

Polosa: nuove collaborazione con l’Università di Bucarest

Il prof. Riccardo Polosa in Romania per avviare le collaborazioni tra l’Università degli Studi di Catania e quella rumena. 

Comunicati stampa

Polosa analizza 3 punti del report Eurispes

All’indomani della pubblicazione del report di Eurispes, anche il prof. Riccardo Polosa commenta tre punti salienti del documento citando alcune delle attività già avviate all’interno del CoEHAR – il Centro

Iniziative

Riccardo Polosa partecipa all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite

Riccardo Polosa domani a New York parteciperà alla Terza Assemblea Generale delle Nazione Unite sulle malattie non trasmissibili istituita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms). Un’occasione unica per il docente dell’Università di Catania che interverrà come autorevole membro della comunità scientifica internazionale per parlare di politiche di salute pubblica e di interventi necessari a ridurre l’impatto del fumo nel mondo.

News

Sigarette elettroniche: tutto ciò che non è stato detto a “Tutta Salute”

Intervenuta durante la trasmissione “Tutta Salute”, la dott.ssa Roberta Pacifici, direttore del Dipartimento di Farmacodipendenza, tossicodipendenza e doping all’Istituto Superiore di Sanità, ha fornito agli spettatori una serie di informazioni che riteniamo doveroso dover qui approfondire. 

In evidenza

GTNF 2018 a Londra, l’atteso intervento del prof. Polosa

“Stiamo attraversando un periodo di cambiamento epocale e, come molti sanno, da un cambiamento può nascere una grande opportunità – ha detto Polosa intervenendo alla conferenza stampa d’apertura della manifestazione. – seguire questo cambiamento però – ha spiegato – significa anche monitorare i percorsi della scienza e criticarli nel modo più giusto”

News

Riccardo Polosa al Parlamento Giapponese per un approfondimento sul tema della riduzione del rischio

Il prof. Riccardo Polosa è stato invitato a un incontro con i rappresentanti del Parlamento Giapponese per un confronto sulle nuove normative antifumo che entreranno in vigore nel 2020 in occasione