U-BIOPRED vince il premio Bio-IT World Best Practice Award

U-BIOPRED vince il premio Bio-IT World Best Practice Award

U-BIOPRED vince il premio premio Bio-IT World Best Practice Award come miglior esempio al mondo nella ricerca contro l’asma grave.
Il premio, nella categoria Ricerca e Sviluppo di nuovi farmaci, ha riguardato l’innovazione nell’utilizzo del Portale del progetto voluto e creato per la ricerca di biomarcatori chiave dell’asma grave.
Utilizzando lo strumento di gestione delle informazioni, i partner del progetto sono stati infatti in grado di condividere in modo sicuro grandi volumi di dati con facilità.
U-BIOPRED ha condiviso il riconoscimento con la Fondazione TranSMART, che ha sviluppato il software.
Per ulteriori informazioni, guarda l’intervista al dott. Ioannis Pandis, del progetto U-Biopred:
Per altre informazioni su questi premi:
Precedente Sigarette elettroniche, un appello al Ministro per sostenerne la diffusione
Prossimo Giornata Mondiale dell'Asma: anche quest'anno visite gratuite al Policlinico

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

In evidenza

Il commento del Prof. Polosa già agli atti del Parlamento australiano

Il commento ufficiale, inviato al Senato australiano dal prof. Riccardo Polosa del Parlamento è stato pubblicato oggi sul sito istituzionale del Parlamento come atto ufficiale consultabile anche dai cittadini, dalle organizzazioni di settore e dai soggetti politici coinvolti. Per Riccardo Polosa: “Siamo sulla buona strada”.

In evidenza

Giornata mondiale dell’asma 2016 – Priorità alla lotta al tabagismo

In occasione della Giornata Mondiale dell’Asma indetta per oggi, martedì 3 maggio 2016, dall’Organizzazione Internazionale GINA (Global Iniziative for Asthma), anche quest’anno i medici del Reparto di Medicina Interna e D’Urgenza del Policlinico di Catania con il sostegno dei ricercatori della Lega Italiana Anti Fumo hanno collaborato alla promozione delle attività di sensibilizzazione sul tema in ambito internazionale.

News

E-cig, a Manchester una conferenza dell’industria indipendente

In Inghilterra il 20 Maggio sarà il giorno in cui si decideranno le sorti dello svapo inglese. E’ stato questo uno dei temi più importanti della conferenza che ha visto protagonista dei lavori il prof. Riccardo Polosa.