U-BIOPRED vince il premio Bio-IT World Best Practice Award

U-BIOPRED vince il premio Bio-IT World Best Practice Award

U-BIOPRED vince il premio premio Bio-IT World Best Practice Award come miglior esempio al mondo nella ricerca contro l’asma grave.
Il premio, nella categoria Ricerca e Sviluppo di nuovi farmaci, ha riguardato l’innovazione nell’utilizzo del Portale del progetto voluto e creato per la ricerca di biomarcatori chiave dell’asma grave.
Utilizzando lo strumento di gestione delle informazioni, i partner del progetto sono stati infatti in grado di condividere in modo sicuro grandi volumi di dati con facilità.
U-BIOPRED ha condiviso il riconoscimento con la Fondazione TranSMART, che ha sviluppato il software.
Per ulteriori informazioni, guarda l’intervista al dott. Ioannis Pandis, del progetto U-Biopred:
Per altre informazioni su questi premi:
Precedente Sigarette elettroniche, un appello al Ministro per sostenerne la diffusione
Prossimo Giornata Mondiale dell'Asma: anche quest'anno visite gratuite al Policlinico

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

In evidenza

Zero Rischi: lo studio di Polosa è tra le ricerche più lette al mondo

Solo nel 2017, Scientific Reports ha pubblicato più di 24 mila ricerche e tra queste quella condotta dal prof. Riccardo Polosa ha già registrato più di 20 mila lettori riuscendo ad attestarsi l’ambizioso riconoscimento di essere classificata tra i primi 100 studi più letti dell’ultimo anno. 

News

Consapevolezza e Tabagismo: come smettere di fumare, diventare e rimanere ex-fumatori

Smettere di fumare può essere difficile, tuttavia milioni di persone ci sono riuscite. Spesso occorrono più tentativi prima di riuscirvi definitivamente, ma molti fumatori riescono al primo, se sono molto motivati. I lavori specifici di apprendimento e auto-conoscenza permettono di dotare il fumatore di strumenti “interni” per far fronte alle situazioni difficili che si presentano quando decidiamo di diventare ex-fumatori, apprendendo così in modo esperienziale quali sono le nostre risorse come persona, di cosa abbiamo bisogno per agirle, cosa ci può essere d’aiuto e cosa siamo disposti a fare per raggiungere l’obiettivo.

Comunicati stampa

COP7 a Nuova Delhi: la sceneggiatura prevedibilie di uno spettacolo senza pubblico

Si è conclusa a New Delhi la Settima Conferenza delle Parti organizzata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, ma tanti i nodi da sciogliere che si evincono dal comunicato stampa diffuso ieri dal COP7, da cui emergono chiaramente le contraddizioni ed ambiguità che hanno contraddistinto la Conferenza fin dall’inizio dei lavori.