UNICEF e LIAF insieme per la tutela della salute dei bambini

UNICEF e LIAF insieme per la tutela della salute dei bambini

Nell’ambito del 4° Corso Multidisciplinare UNICEF, che avrà inizio il 6 marzo prossimo, una speciale sessione sarà dedicata alla salvaguardia della salute dei bambini e dell’ambiente, e vedrà la partecipazione del Responsabile Scientifico della LIAF, il Prof. Riccardo Polosa e del Dott. Pasquale Caponnetto, Psicologo clinico e ricercatore dell’Università di Catania.
L’intervento, incentrato sulla sensibilizzazione antifumo, sarà dedicato alla tutela del bambino dai danni del tabagismo, sul come educarlo ad una cultura libera dal fumo e su come aiutare i genitori a smettere di fumare.
Grazie alla collaborazione tra il Comitato Provinciale di Catania UNICEF e LIAF, Lega Italiana Antifumo, coloro che parteciperanno al corso potranno recarsi gratuitamente da marzo a maggio presso i centri antifumo dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Vittorio Emanuele, per una prima visita antifumo.
<<Abbiamo accolto con piacere l’invito UNICEF a partecipare a questo importante appuntamento dal valore informativo e formativo – afferma il Presidente LIAF, Sebastiano Antonio Pacino – e siamo lieti di poter fornire strumenti utili per favorire la tutela della salute dei bambini sensibilizzando sui danni del tabagismo>>.
<<Attraverso questa collaborazione con la LIAF e grazie al supporto del Centro Prevenzione e Cura del Tabagismo dell’Università di Catania – afferma il Presidente del Comitato Provinciale UNICEF di Catania, Vincenzo Lorefice – i nostri corsisti potranno ricevere corrette indicazioni e un aiuto concreto per smettere di fumare e potranno, a loro volta collaborare sensibilizzando amici e familiari>>.
Per prenotare una visita antifumo puoi rivolgerti presso:
Centro Prevenzione e Cura del Tabagismo, Osp. Vittorio Emanuele, Via Plebiscito 628, Catania, Palazzina 13.

 Ambulatorio Antifumo, Policlinico G. Rodolico, Via S. Sofia 78, Edificio 4, piano zero, Ambulatorio 2.
Tel. 0957435440;
Email: p.caponnetto@unict.it oppure info@liaf-onlus.org
Precedente UNICEF e LIAF insieme per la tutela della salute dei bambini
Prossimo Tavolo tecnico del Ministero della Salute per le sigarette elettroniche: insufficiente il confronto scientifico

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

News

Sigarette elettroniche: 5 bufale da sfatare

Sono passati pochi giorni dalla pubblicazione dell’ultimo report del Public Health England e le fake news sono già in circolo in tutta la rete. Ecco le risposte che LIAF ha preparato per voi a quelle più diffuse e più false.

News

La doppia faccia del nuovo Decreto tabacchi: temuta escalation di prezzi per il fumo elettronico

Il nuovo decreto tabacchi sembra foriero di buone notizie, ma in realtà nasconde, e in maniera subdola, l’ennesima pugnalata al settore delle sigarette elettroniche facendo solo gli interessi delle multinazionali

Iniziative

A Parigi il primo incontro con il gruppo di lavoro per la regolamentazione delle e-cig

Si è tenuto ieri a Parigi il primo meeting del tavolo tecnico TC 437 “Electronic cigarettes and e-liquids” della European Committee for Standardization (CEN – Comitato Europeo di Normazione). Un incontro importante che ha visto anche la partecipazione del gruppo di lavoro italiano dell’UNI, coordinato dal prof. Riccardo Polosa, direttore scientifico LIAF.