Zero Rischi: lo studio di Polosa è tra le ricerche più lette al mondo

Zero Rischi: lo studio di Polosa è tra le ricerche più lette al mondo

Health impact of E-cigarettes: a prospective 3.5-year study of regular daily users who have never smoked” è lo studio ormai noto come “Zero Rischi” e pubblicato sulla rivista scientifica internazionale  “Scientific Report” del gruppo Nature che proprio in questi giorni è stato segnalato tra i primi 100 studi più letti al mondo.

Solo nel 2017, infatti, Scientific Reports ha pubblicato più di 24 mila ricerche e tra queste quella condotta dal prof. Riccardo Polosa ha già registrato più di 20 mila lettori riuscendo ad attestarsi l’ambizioso riconoscimento di essere classificata tra i primi 100 studi più letti dell’ultimo anno. 

Ricordiamo che “Zero Rischi” – presentato a Londra nel Novembre scorso – ha dimostrato per la prima volta l’assenza di danni a carico delle vie aeree e dei polmoni in svapatori che hanno fatto uso regolare e protratto di sigarette elettroniche per un lungo periodo.

A margine della notizia del riconoscimento, Polosa ha commentato: “La curiosità per i nostri studi dimostra la crescente attenzione internazionale sullo svapo e sul tema della riduzione del danno da fumo di sigaretta convenzionale. Siamo fieri di questo riconoscimento e ci auguriamo che sia solo l’inizio di una nuova era in cui scienza e conoscenza possano viaggiare insieme per programmare anche regole pubbliche utili al raggiungimento dell’obiettivo salute”.

 

 

Precedente Chi è Venera Tomaselli ?
Prossimo Tumore del cavo orale: il prof. Alberto Bianchi spiega perchè il fumo è la prima causa

Autore

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli

News

Fumatori Asmatici: le donne le più colpite, necessari nuovi studi clinici e cure mirate

<< I danni del fumo per gli asmatici sono gravi. Smettere di fumare aiuta a prevenire e gestire la patologia asmatica. Ricerche innovative e approcci antitabagici sono necessari per aiutare

Curiosità

Dal 15 al 17 Giugno a Varsavia torna il GFN 2017

Da Giovedì 15 a Sabato 17 Giugno a Varsavia torno il GFN 2017. Il Forum Globale della Nicotina infatti è ormai diventato un appuntamento annuale atteso ed importante per il

In evidenza

Riccardo Polosa sul parere del Ministero: il principio di precauzione non è giustificato dalle evidenze

Anche il prof. Riccardo Polosa interviene sulla questione tassa in Italia: “Inammissibile il parere del Ministero sulla questione riduzione del danno. Il ricorso al principio di precauzione non è giustificato dalle evidenze scientifiche. Public Health England, Royal College of Physicians, e il National Academy of Science hanno pubblicato report ufficiali con i quali si evince chiaramente che le e-cig sono almeno il 95% meno dannose delle sigarette convenzionali